icona showroom ‭041 8947700‬ icona garage ‭041 2580390‬

Ultime news

Jeep Compass vs Nissan Qashqai: qual è la migliore?

Jeep Compass o Nissan Qashqai? Vi proponiamo una comparazione tra questi due modelli di SUV compatti recentemente introdotti sul mercato, entrambi richiestissimi ed entrambi davvero notevoli. Da una parte la tradizione americana, più “maschia”, che si riflette nella nuova Jeep Compass e dall’altra l’amore per i dettagli e lo stile elegante di Nissan, che ha ulteriormente migliorato la sua Qashqai.

Come scegliere fra Jeep Compass e Nissan Qashqai? Qual è la migliore e quale fa per te?

Jeep Compass: l’iconico SUV compatto americano

Compass è uno degli ultimi modelli nati in casa Jeep, sviluppato sullo stesso pianale della Renegade, da cui ha ereditato numerose caratteristiche. Classica ma con un design inedito, questa vettura è curata nei dettagli, con interni spaziosi e anche luminosi. Jeep ha voluto creare una vettura che rispecchiasse appieno lo stile della casa ma, al tempo stesso, ha dotato la nuova Compass di allestimenti tecnologici notevoli, che ben si integrano con il resto della vettura. Ne è un esempio l’ampio display da 7 pollici per i controlli del veicolo, quindi tachimetro, contagiri e tutto ciò che può tornare utile durante la guida. Delle stesse dimensioni è anche il display per l’infotainment e la gestione della vettura, posizionato al centro del cruscotto, pulito ed essenziale. Jeep Compass è comoda per viaggiare in cinque, nonostante il passeggero seduto al centro del divano posteriore potrebbe soffrire l’imbottitura leggermente più rigida.

Le dimensioni compatte la rendono maneggevole in città anche sul pavè, complice uno sterzo piuttosto leggero considerando il peso della vettura, merito delle sospensioni morbide. Fuori città e in autostrada dà il meglio di sé grazie all’abitacolo insonorizzato, che garantisce il comfort a bordo. Il cambio è morbido e ottimamente manovrabile, lo sterzo è preciso e diretto, il che si dimostra un vantaggio anche nell’affrontare lunghe curve a velocità sostenute mantenendo la perfetta stabilità del mezzo.

Nissan Qashqai: il restyling del capostipite dei C-SUV

Dieci anni fa, Nissan ha inventato i C-SUV portando sul mercato Qashqai, diventato poi il modello di riferimento per un’intera generazione di auto. Nissan ha dimostrato di aver a cuore i dettagli, migliorando notevolmente gli interni di questa vettura. Il volante tagliato nella parte inferiore conferisce un miglior comfort durante la guida anche grazie all’ampia gamma di comandi, raggiungibili senza dover staccare le mani. Il centro nevralgico del controllo della vettura è il grande display centrale sul cruscotto, con una grafica migliorata nella leggibilità e nell’intuitività. Si viaggia comodi in cinque e anche il passeggero che siede nel posto centrale del divano posteriore non soffre particolarmente, merito dell’ampio spazio nell’abitacolo e di una nuova imbottitura.

Il C-SUV per eccellenza, col nuovo restyling, dimostra tutta la sua praticità in città, in virtù di uno sterzo che è stato migliorato rispetto alle versioni precedenti, offrendo ancora più maneggevolezza negli spazi ristretti. Fuori città e in autostrada il comfort è addirittura superiore grazie a una serie di interventi mirati da parte di Nissan per silenziare maggiormente l’abitacolo, tra cui i nuovi vetri con spessore più elevato. La precisione dello sterzo e la fluidità del gruppo di trasmissione si dimostrano vincenti sui viaggi lunghi, merito anche della nuova impugnatura, che riduce sensibilmente la sensazione di fatica.

Jeep Compass o Nissan Qashqai? Il confronto

Stabilire con sicurezza e oggettività, al di là di ogni ragionevole dubbio, quale sia la migliore vettura tra queste due non solo è difficile ma è addirittura impossibile. Ognuna, infatti, ha punti di forza (o di debolezza) che la rendono più o meno adatta a seconda delle esigenze.

Il design delle due vetture ricalca in pieno lo stile delle loro case produttrici ma Nissan, in tal senso, ha da sempre una tradizione migliore rispetto a Jeep, che tende a essere più spartana, anche se la nuova Compass è senz’altro più curata in confronto alle altre della casa americana. Tuttavia, è nei dettagli che si vede la differenza e basta abbassare il bracciolo centrale del divano posteriore per avere il contenuto del bagagliaio in bella mostra, senza nessuna ulteriore divisione. A proposito di bagagliaio, il SUV americano ha una capacità inferiore (da 438 a 1.251 litri) rispetto a quello giapponese (da 430 a 1.598 litri). Detto ciò, nella dinamica di guida è il modello Jeep a prevalere nettamente, merito di un assetto più rigido che garantisce una stabilità eccellente anche a velocità sostenute, a differenza della Nissan Qashqai che, invece, nelle medesime condizioni presenta un rollio marcato ma, soprattutto, tende ad avere un sottosterzo eccessivo, a causa dell’avantreno che accentua la traiettoria. Questo non influisce sulla sicurezza, nella quale eccellono entrambe, ma rende l’auto giapponese meno brillante e briosa rispetto a quella americana, che ha nel suo DNA la vivacità.

La coppia della Jeep Compass è piuttosto spinta anche ai giri più bassi: l’utilizzo in abbinamento con il cambio manuale a sei rapporti offre una guida fuori città e in autostrada molto più divertente rispetto alla Nissan Qashqai, che si prende la sua rivincita in città approfittando dei 100 Kg in meno di peso. A livello di motorizzazioni i due modelli, grosso modo, si equivalgono, quindi ciò che fa la differenza è soprattutto l’esperienza di guida.

Meglio Jeep o Nissan?

Non ti resta che provarle. Vieni a trovarci nei nostri showroom di Mestre e Padova: potrai comparare tu stesso Compass e Qashqai e potremo aiutarti a scegliere quella giusta per te!

Campello Motors concessionaria multimarca Mestre Padova e Venezia